Spazio & Astronomia

In Primo Piano

Rosetta alla ricerca di un sito di atterraggio

Rosetta alla ricerca di un sito di atterraggio

Domenica verrà pubblicata la lista dei 5 siti candidati per l'atterraggio di Philae; intanto...

Curiosity: eseguito il test di peforazione su Bonanza King

Curiosity: eseguito il test di peforazione su Bonanza King

Come preannunziato, Curiosity ha eseguito un test di perforazione sull'affioramento chiamato...

Il suolo lunare alterato dall'attività elettrica

Il suolo lunare alterato dall'attività elettrica

La Luna potrebbe sembrare un posto tranquillo al giorno d'oggi ma nel corso degli eoni passati,...

NASA Dawn: aggiornamenti sulla missione

NASA Dawn: aggiornamenti sulla missione

Mentre la sonda dell'ESA Rosetta, dopo 10 anni, ha incontrato la sua cometa lo scorso 6 agosto,...

Rosetta continua nella manovra di avvicinamento

Rosetta continua nella manovra di avvicinamento

Ieri la sonda ha effettuato una ulteriore manovra correttiva portandosi a 80 km dal nucleo della...

  • Rosetta alla ricerca di un sito di atterraggio

    Rosetta alla ricerca di un sito di atterraggio

  • Curiosity: eseguito il test di peforazione su Bonanza King

    Curiosity: eseguito il test di peforazione su Bonanza King

  • Il suolo lunare alterato dall'attività elettrica

    Il suolo lunare alterato dall'attività elettrica

  • NASA Dawn: aggiornamenti sulla missione

    NASA Dawn: aggiornamenti sulla missione

  • Rosetta continua nella manovra di avvicinamento

    Rosetta continua nella manovra di avvicinamento



Il suolo lunare alterato dall'attività elettrica



Luna: sparking  nelle regioni polari

La Luna potrebbe sembrare un posto tranquillo al giorno d'oggi ma nel corso degli eoni passati, le tempeste periodiche di particelle energetiche provenienti dal Sole, potrebbero aver significativamente modificato le proprietà del suolo. 

Il nuovo modello, messo a punto dall'Università del New Hampshire e dagli scienziati della NASA, potrebbe cambiare la nostra comprensione dell'evoluzione delle superfici planetarie nel Sistema Solare.

Spettacolare congiunzione tra Giove e Venere!



Congiunzione Giove Venere

Questa mattina il sistema solare ha dato spettacolo!

Quel geco di un asteroide!



Asteroide 1950 DA

Un gruppo di ricercatori della University of Tennessee di Knoxville ha studiato il Near Earth Object 1950 DA, scoprendo un dettaglio che potrebbe proteggere il mondo dalle future collisioni con gli asteroidi.
Il team, infatti, ha notato che 1950 DA ruota troppo velocemente per essere tenuto insieme dalla sola forza di gravità. Sull'oggetto agirebbero anche le forze coesive di van der Waals, mai rilevate prima d'ora su un asteroide.

I risultati sono stati pubblicati questa settimana sulla rivista scientifica Nature.

Il James Webb Space Telescope prende forma



James Webb Space Telescope

Nei giorni scorsi, un elemento critico che supporterà gli specchi del telescopio è giunto al Goddard Space Flight Center per il collaudo.

Stardust portò sulla Terra sette rare microscopiche particelle di polvere interstellare



Stardust

La missione della NASA Stardust, che nel 2006 riportò sulla Terra la capsula contenente i campioni delle polveri dalla cometa Wild 2, a distanza di diversi anni ancora fa notizia.
Analizzando il materiale raccolto, i ricercatori avrebbero scoperto sette rare microscopiche particelle di polvere interstellare che potrebbero avere origine dall'esplosione di una supernova avvenuta milioni di anni fa, alterate dall'esposizione all'ambiente spaziale estremo.

"Questa polvere è relativamente nuova, dal momento che la durata della polvere interstellare è di soli 50 - 100 milioni di anni, quindi stiamo parlando della nostra galassia contemporanea", ha detto Anna Butterworth, fisico presso l'University of California, a Berkeley.

ALMA: nuove analisi su ISON e Lemmon confermano che le comete sono fabbriche di molecole organiche



ALMA: ISON e LEMMON

Un team internazionali di scienziati, utilizzando l'Atacama Large Millimeter/submillimeter Array (ALMA), ha ottenuto incredibili immagini 3D delle polverose atmosfere delle comete ISON e Lemmon.
Queste nuove osservazioni aiutano a capire come e quando le comete forgiano nuove sostanze chimiche, comprese le molecole organiche.

Le comete contengono alcuni dei materiali più antichi e più incontaminati del nostro Sistema Solare.
Comprendere la loro chimica straordinaria potrebbe aiutare a saperne di più sulla nascita della Terra e sui mattoni della vita.

Alla ricerca delle esolune seguendo le emissioni decametriche



Ciambella di plasma intorno ad un pianeta extrasolare creata dagli ioni provenienti dalla ionosfera della sua esoluna

Ad oggi sono stati identificati tra i 1.781 e i 1.816 pianeti extrasolari confermati, a seconda di quale tra le cinque banche dati si prende in considerazione ma, ancora nessuno è stato in grado di confermare una esoluna.
Un buon candicato potrebbe essere il sistema MOA-2011-BLG-262, osservato con la tecnica del microlensing gravitazionale nel 2011. Una scoperta, tuttavia, mai dimostrata.

Ora, però, un gruppo di fisici dell'Università del Texas ad Arlington ritiene di aver trovato un metodo valido per individuare la prima esoluna, seguendo le onde radio.

Una mostruosa tempesta su Urano rilevata dal W. M. Keck Observatory



Urano - agosto 2014

Ormai ne abbiamo la conferma, il tempo è imprevedibile su qualsiasi pianeta, non soltanto sulla Terra ma gli astronomi che lavorano a W. M. Keck Observatory, sull'isola di Hawaii, sono rimasti ugualmente sorpresi dalla comparsa di giganteschi sistemi vorticosi sul lontano pianeta Urano.

Due settimane infernali sulla luna di Giove, Io



Esplosioni vulcaniche su Io

Tre massicce eruzioni vulcaniche si sono verificate nell'arco di due settimane sulla luna di Giove, Io.
Osservate dal WM Keck Observatory e dal Gemini Observatory, entrambi nei pressi della vetta del Mauna Kea nelle Hawaii, fanno ipotizzare che questi fenomeni sia più frequenti di quanto si pensasse.

"In genere, ci aspettiamo un grande sfogo ogni uno o due anni e di solito non così luminoso", ha dichiarato Imke de Pater, professore di astronomia presso l'Università della California, Berkeley, autore principale di uno dei due documenti sugli eventi. "Ma qui abbiamo tre esplosioni estremamente luminose che suggeriscono che, se avessimo guardato più spesso, ne avremmo viste molte di più".

BIOMEX: come studiare Marte dallo spazio



ISS (modulo Zvezda) e Progress

Per conoscere il potenziale della vita oltre la Terra, in ambienti estremi come la superficie di Marte o l'oceano sotterraneo di Europa, gli astrobiologi studiano i limiti di abitabilità sul nostro pianeta, raccogliendo dati nei posti più inospitali, dall'Antartide all'Artico.

Ma luoghi come le Dry Valleys o le calde bocche vulcaniche e i geyser del Pacifico, non sono gli unici utilizzati per esplorare la vita come la conosciamo.
La Low Earth Orbit (LEO) offre l'opportunità di osservare come la vita della Terra si adatta alle condizioni dello spazio.

Quel geco di un asteroide!

Domenica, 17 Agosto 2014 08:21

Quel geco di un asteroide!

Un gruppo di ricercatori della University of Tennessee di Knoxville ha studiato il Near Earth Object 1950 DA, scoprendo un dettaglio che potrebbe proteggere il mondo dalle future collisioni con gli asteroidi.Il...

Curiosity si prepara alla quarta perfora…

Domenica, 17 Agosto 2014 06:57

Curiosity si prepara alla quarta perforazione

Dopo essere tornato su suoi passi, Curiosity si appresta a perforare una roccia nei pressi dell'ingresso alla "Hidden Valley".

Il James Webb Space Telescope prende for…

Sabato, 16 Agosto 2014 07:54

Il James Webb Space Telescope prende forma

Nei giorni scorsi, un elemento critico che supporterà gli specchi del telescopio è giunto al Goddard Space Flight Center per il collaudo.

Stardust portò sulla Terra sette rare mi…

Venerdì, 15 Agosto 2014 09:01

Stardust portò sulla Terra sette rare microscopiche particelle di polvere interstellare

La missione della NASA Stardust, che nel 2006 riportò sulla Terra la capsula contenente i campioni delle polveri dalla cometa Wild 2, a distanza di diversi anni ancora fa notizia.Analizzando il...

Rosetta percorre l'ultimo lato del trian…

Giovedì, 14 Agosto 2014 16:58

Rosetta percorre l'ultimo lato del triangolo

Ieri i motori della sonda sono stati accesi per fargli percorrere l'ultimo lato della prima traiettoria triangolare. Intanto è stata pubblicata una immagne mozzafiato in alta risoluzione e in 3D!

ALMA: nuove analisi su ISON e Lemmon con…

Giovedì, 14 Agosto 2014 08:24

ALMA: nuove analisi su ISON e Lemmon confermano che le comete sono fabbriche di molecole organiche

Un team internazionali di scienziati, utilizzando l'Atacama Large Millimeter/submillimeter Array (ALMA), ha ottenuto incredibili immagini 3D delle polverose atmosfere delle comete ISON e Lemmon.Queste nuove osservazioni aiutano a capire come e quando le comete...

Rover Stats

CURIOSITY ODOMETRY

Curiosity Stats

OPPORTUNITY ODOMETRY

Opportunity

a cura di Marco di Lorenzo

Le nostre immagini

Visita l'album di 2di7 & titanio44

ESA ROSETTA: #arewethereyet

Avete trovato la nostra bottiglia?

ESA: Rosetta, siamo arrivati? - Credit: Elisabetta Bonora & Marco Faccin

Diteci:

DOVECOMEQUANDO

aggiungendo un commento all'articolo "ESA: are we there yet? Un sabato giocando con Rosetta!"

Top Video

Curiosity Front Hazcam Sol 722 - working at Bonanza King
Image credit: NASA/JPL-Caltech - Processing: 2di7 & titanio44


  • Paolo Catello Fienga 06.08.2014 17:05
    Art, Imagination and Poetry. CONGRATULATIONS !

    Leggi tutto...

     
  • Marco 06.08.2014 15:06
    Le ultime foto ad alta risoluzione sono pazzesche!

    Leggi tutto...

     
  • Alive universe Image 30.07.2014 20:21
    Salve Franz, pubblico con piacere il tuo commento perché, oltre a condividere la tua opinione, potrebbe ...

    Leggi tutto...

Banner

Tra i nostri articoli






Altre news




Twitter Official Alive Universe Images

Facebook Official Alive Universe Images

Twitter da Elisabetta Bonora

Su di noi

 HELP Alive Universe Imges!

Iscriviti alla Newsletter






Aggregatore notizie RSS - BlogItalia - La directory italiana dei blog - BlogCatalog - - Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog - Segnala a Zazoom - Blog Directory - intopic.it