Spazio & Astronomia

In Primo Piano

NASA Kepler scopre Kepler-186f, il primo pianeta extrasolare delle dimensioni della Terra nella zona abitabile

NASA Kepler scopre Kepler-186f, il primo pianeta extrasolare delle dimensioni della Terra nella zona abitabile

Utilizzando i dati del telescopio della NASA Kepler, che ad oggi ha contribuito ad...

Tre modelli per Plutone

Tre modelli per Plutone

Due ricercatori, Amy Barr della Brown University e Geoffrey Collins del Wheaton College, hanno...

ESA: Philae fotografa Rosetta

ESA: Philae fotografa Rosetta

Il lander Philae, che sta viaggiando all'interno della sonda dell'ESA Rosetta dal 2004, è stato...

NASA CASSINI scopre Peggy, forse una nuova luna di Satuno

NASA CASSINI scopre Peggy, forse una nuova luna di Satuno

La sonda della NASA Cassini potrebbe aver documentato la formazione di un nuovo oggetto...

NASA Curiosity: un tramonto dal cratere Gale

NASA Curiosity: un tramonto dal cratere Gale

Sono state pubblicate nel week-end le immagini che aspettavo da qualche giorno, prima disponibili...

  • NASA Kepler scopre Kepler-186f, il primo pianeta extrasolare delle dimensioni della Terra nella zona abitabile

    NASA Kepler scopre Kepler-186f, il primo pianeta extrasolare delle dimensioni della Terra nella...

  • Tre modelli per Plutone

    Tre modelli per Plutone

  • ESA: Philae fotografa Rosetta

    ESA: Philae fotografa Rosetta

  • NASA CASSINI scopre Peggy, forse una nuova luna di Satuno

    NASA CASSINI scopre Peggy, forse una nuova luna di Satuno

  • NASA Curiosity: un tramonto dal cratere Gale

    NASA Curiosity: un tramonto dal cratere Gale

L'acqua nell'atmosfera di Giove portata dalla cometa Shoemaker-Levy 9, by Herschel



Giove - distribuzione dell'acqua nella stratosfera by ESA Herschel

Giove - distribuzione dell'acqua nella stratosfera by ESA Herschel
Credit: Water map: ESA/Herschel/T. Cavalié et al.; Jupiter image: NASA/ESA/Reta Beebe (New Mexico State University)

Gli astronomi hanno trovato la prova che quasi tutta l'acqua presente nella stratosfera di Giove, ossia nello strato atmosferico intermedio, è stata portata dalla cometa Shoemaker-Levy 9, che colpì Giove nel 1994.

I dati dimostrano che nell'emisfero meridionale di Giove, dove si sono verificati gli impatti, è presente più acqua rispetto all'emisfero nord.

Lo studio si basa sulle nuove osservazioni del telescopio spaziale ESA Herschel.

L'origine dell'acqua presente nell'atmosfera superiore dei pianeti del Sistema Solare è stata da anni al centro di un lungo dibattito e gli astronomi furono sopresi che l'acqua fosse presente anche nelle atmosfere di Giove, Saturno, Urano e Nettuno, come rilevarono le prime osservazioni con il Infrared Space Observatory dell'ESA nel 1997.

Mentre la presenza dell'acqua negli strati inferiori può essere spiegata come una provenienza interna, la presenza dell'acqua negli strati superiori dell'atmosfera ha lasciato sempre perplessi a causa della scarsa presenza di ossigeno, lasciando pensare che venisse alimentata dall'esterno. Così gli astronomi hanno vagliato diverse possibilità, da anelli ghiacciati e satelliti interplanetari, a particelle di polvere e impatti cometari.

La cometa Shoemaker-Levy 9 in avvicinamento a Giove

La cometa Shoemaker-Levy 9 in avvicinamento a Giove
L'immagine composita è stata realizzata sovrapponendo la foto ripresa il 17 maggio 1994 dei 21 frammenti della cometa e una foto di Giove del 18 maggio 1994. La macchia scura su Giove è l'ombra della sua luna Io.

Credit: NASA, ESA, H. Weaver and E. Smith (STScI) and J. Trauger and R. Evans (NASA's Jet Propulsion Laboratory)

La cometa Shoemaker-Levy 9 colpì Giove tra il 16 giugno e il 22 luglio 1994 con una spettacolare collisione, durante la quale 21 frammenti colpirono l'emisfero meridionale, lasciando delle tracce scure nell'atmosfera per mesi.

I dati della Photodetecting Array Camera and Spectrometer (PACS) a bordo del telescopio spaziale Herschel, con l'aiuto del Infrared Telescope Facility della NASA, hanno contribuito a risolvere il mistero dell'acqua nei strati superiori dell'atmosfera, almeno per Giove, mostrando una asimmetria nella distribuzione dell'acqua nella sua stratosfera causata dall'impatto della cometa. 

"L'asimmetria tra i due emisferi suggerisce che l'acqua è stata consegnata nel corso di un singolo evento ed esclude gli anelli ghiacciati o le lune come possibili candidati", spiega Thibault Cavalié del Laboratoire d'Astrophysique di Bordeaux, Francia, autore dello studio. "Fonti locali avrebbero fornito un rifornimento costante di acqua, che nel tempo, avrebbe portato ad una distribuzione emisferica simmetrica nella stratosfera. Se gli elementi chimici sono trasportati in forma neutra o ionizzata da fonti locali di acqua, si avrebbero concentrazioni più elevate ai poli oppure lungo l'equatore ma non ha senso l'asimmetria tra nord e sud".


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Affollamento di pianeti nani ai confini …

Sabato, 05 Aprile 2014 07:50

Affollamento di pianeti nani ai confini del Sistema Solare

A pochi giorni di distanza dall'annuncio della scoperta di un nuovo pianeta nano ai confini del Sistema Solare, chiamato 2012 VP113 o più affettuosamente "Biden", lo stesso gruppo di astronomi avrebbe...

NASA Fermi: nuovi indizi per la materia …

Venerdì, 04 Aprile 2014 19:59

NASA Fermi: nuovi indizi per la materia oscura

Nuovi indizi della sfuggente materia oscura arriverebbero dal centro della nostra Galassia grazie ai dati rilevati dal telescopio della NASA Fermi. Un gruppo di scienziati indipendenti del Fermi National Accelerator Laboratory (Fermilab),...

Confermato l'oceano sotto la superficie …

Venerdì, 04 Aprile 2014 06:24

Confermato l'oceano sotto la superficie di Encelado: un buon posto per la vita

L'esistenza di un oceano sotto la superficie ghiacciata di Encelado, il sesto satellite naturale di Saturno in ordine di grandezza, è da tempo un fatto accettato da tutta la comunità...

Gravità vs antimateria: scopriremo chi v…

Giovedì, 03 Aprile 2014 13:59

Gravità vs antimateria: scopriremo chi vince!

Un team di ricercartori dell'University of California, a Berkeley, ha proposto un possibile esperimento per misurare l'impatto della gravità sugli atomi di antimateria.Nell'articolo pubblicato sul Physical Review Letters descrivono la procedura, che utilizza...

Un nuovo metodo ritocca l'età della Luna

Giovedì, 03 Aprile 2014 06:35

Un nuovo metodo ritocca l'età della Luna

Sembra curioso ma, mentre siamo piuttosto sicuri sull'età del nostro Sistema Solare, ossia 4 miliardi e 568 milioni di anni con una accuratezza di 2,080 milioni di anni, ancora dibattiamo sull'età...

Il telescopio spaziale Hubble riprende l…

Sabato, 29 Marzo 2014 19:04

Il telescopio spaziale Hubble riprende la cometa C/2013 A1 (Siding Spring)

Il telescopio spaziale Hubble della NASA ci ha regalato un'anticipazione della cometa C/2013 A1 (Siding Spring) che il prossimo 19 ottobre sfiorerà Marte, raggiungendo la distanza minima di circa 135.000 chilometri. L'immagine è...

Rubriche

Le nostre immagini

Top Video

Curiosity sol 548 NavCam left - driving backwards movie
"Courtesy NASA/JPL /Caltech/MSSS" processing 2di7 & titanio44


  • Alive Universe Image 08.04.2014 06:20
    Ciao Claudio, grazie per la segnalazione.

    Leggi tutto...

     
  • COSTERNI CLAUDIO 08.04.2014 01:43
    Caspita... che calor! Però io direi che -93,15° Celsius è quasi il doppio di -180°, non oltre il ...

    Leggi tutto...

     
  • Alive Universe Image 25.01.2014 18:43
    Salve Claudio, è vero, Rosetta potrebbe essere una delle più belle missioni a cui abbiamo assistito finora.

    Leggi tutto...

Banner

Tra i nostri articoli






Altre news




Twitter Official Alive Universe Images

Facebook Official Alive Universe Images

Twitter da Elisabetta Bonora

Su di noi

 HELP Alive Universe Imges!

Iscriviti alla Newsletter




Aggregatore notizie RSS - BlogItalia - La directory italiana dei blog - BlogCatalog - - Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog - Segnala a Zazoom - Blog Directory - intopic.it